SERVIZIO SAP (Sportello Ascolto Psicologico)

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

E' Attivo presso il ns Istituto il SERVIZIO SAP

Sportello di ascolto psicologico e di promozione del benessere personale

 

Informazioni generali

 

La scuola, insieme alla famiglia, è la principale agenzia di formazione e di socializzazione dell’individuo, essa rappresenta sicuramente l’ambito privilegiato di un intervento psicologico che possa contribuire ad affrontare le problematiche sempre presenti in tutte le fasi della crescita individuale e a prevenire il disagio giovanile.

Lo Sportello di Ascolto Psicologico è un servizio gratuito di promozione alla salute con obiettivi di prevenzione del disagio e delle devianze, oltre che di educazione alla gestione del proprio equilibrio mentale nel rispetto della propria individualità. Offre l’occasione di avere uno spazio neutro in cui trovare un tempo d’ascolto, da dedicare a sé, in cui sentirsi liberi di poter dire, fare, esprimere i propri pensieri, l’emozioni, i vissuti e le sensazioni.

Il Servizio offre una consultazione psicologica breve finalizzata a ri-orientare l’adolescente in difficoltà. La riflessione con l’esperto permette di ridurre la confusione, ristabilire ordini di priorità sulla base dei valori del ragazzo, focalizzare le proprie esigenze tenendole separate dalle pressioni di tipo sociale cui l’adolescente è sensibile.

 

Obiettivi e finalità

 

Migliorare il benessere scolastico e personale, mediante un’attività di supporto nella sfera motivazionale ed emotiva, relazionale, cognitiva e comportamentale.

 

  • Aiutare lo studente a superare le eventuali difficoltà scolastiche e personali;
  • Rafforzare la motivazione allo studio;
  • Individuare strategie per risolvere problematiche relazionali di classe;
  • Aumentare l’autostima e la conoscenza di sé;
  • Sviluppo dell’identità personale e di gruppo;
  • Sviluppare comportamenti e scelte responsabili verso se stesso e gli altri;
  • Favorire l’accettazione di sé e degli altri e una maggiore consapevolezza degli stati emotivi;
  • Potenziare le abilità sociali e i comportamenti prosociali.

 

Destinatari

 

Gli allievi dell’Istituto che hanno fornito il proprio consenso informato (nel caso di minori da parte dei propri genitori).

Lo Sportello di Ascolto Psicologico è rivolto: agli studenti, ma anche, nello spirito di collaborazione e di alleanza educativa che anima le istituzioni scolastiche, agli insegnanti e ai genitori come momento fondamentale di arricchimento e di confronto con lo psicologo.

 

Aree di consulenza

 

  • Scolastico
  • Relazionale
  • Personale ed adolescente
  • Orientamento scolastico e professionale

L’attivazione di questo Servizio sarà un’occasione:

  • di ascolto
  • di accoglienza e accettazione
  • di sostegno alla crescita
  • di orientamento
  • di informazione
  • di gestione e risoluzione di problemi/conflitti.

Metodologia

 

Lo Sportello di Ascolto prevede due incontri per studente, in genere sufficienti per consentirgli di focalizzare le soluzioni attuabili, a riscoprire le proprie potenzialità inespresse, ad uscire dall’impasse che in alcuni momenti della vita causa passività e sofferenza. Se, invece, nel corso degli incontri dovessero emergere problematiche che necessitano un maggior approfondimento, lo psicologo si occuperà di indirizzare lo studente presso un Servizio adeguato al proseguimento del lavoro.

L’attività di consulenza e di intervento psicologico sarà attivata per:

  • genitori;
  • insegnanti;
  • studenti, previo assenso del genitore.

La durata di ogni singolo incontro è di 30 minuti da effettuare durante l’orario scolastico. Si certifica l’avvenuta consulenza tramite registro e tramite una giustifica che lo psicologo fornisce allo studente da consegnare al docente presente in classe a cui è stato sottratto lo studente per la durata dell’incontro. Il referente avrà cura di informare i docenti degli studenti aderenti al CIC sempre nel rispetto della privacy. Per facilitare l’informazione sarà presentato un calendario degli incontri a cui gli studenti, gli insegnanti e i genitori potranno eseguire la prenotazione.

La calendarizzazione prevede un incontro al mese a partire dalla seconda ora alla quarta ora dell’orario scolastico (mai nella prima e ultima ora).

 

Contenuti e segretezza

 

I colloqui si svolgono nel rispetto della privacy, con garanzia di assoluta riservatezza e degli altri vincoli stabiliti dalle norme etiche e giuridiche previste dal Codice Deontologico dell’Ordine degli Psicologi.

La tutela offerta dalla segretezza professionale e il clima di non giudizio che contraddistinguono la professione dello Psicologo, favoriscono una profonda riflessione sulla propria esperienza. La rielaborazione nella relazione con la psicologa, attraverso un ascolto attento, empatico e non giudicante, e l’attenzione agli aspetti meno manifesti del parlare e dell’agire, permettono una reale comprensione delle vicende del proprio mondo interiore, delle risonanze emotive che esse hanno per l’adolescente, promuovendo l’instaurarsi di una relazione privilegiata e significativa, sede di reale ascolto ed apprendimento.

Per tutelare la privacy sarà limitato il materiale prodotto dagli incontri, il registro degli incontri effettuati verrà detenuto dalla responsabile del CIC Prof. Valentino Giulia negli archivi scolastici.

 

Tempi e luogo

 

Lo Sportello di Ascolto Psicologico è attivo presso il liceo “Virgilio” previo appuntamento, da Novembre 2019 a Maggio 2020, il primo Mercoledì del mese a partire dalla seconda ora alla quarta ora dell’orario scolastico.

 

Recapiti

Dott.ssa Simona Esposito,

Psicologa, Psicoterapeuta in Analisi Transazionale e Psicoterapia della Gestalt.

Cell. 333.9869678

E-mail: studio@simonaesposito.it

SCARICA  Consenso informato per l’accesso del minore allo Sportello d’Ascolto Psicologico

 

Allegati

Non sono presenti allegati in questo articolo

Contatti

Contatore Visite